Cinque piccoli indiani

Tra cinque giorni parte il giro promozionale di maggio, sei concerti quasi tutti al centro-sud, più una puntata dalle nostre parti per chiudere in bellezza (le date precise qui). E dopo mesi e mesi passati a far bollire l’idea in pentola, abbiamo deciso di provarci e allargare la formazione (solo per queste date, badate) a cinque elementi. Ci era già capitato di suonare con El Guiro alle percussioni, o addirittura con due batteristi (nel 2008, a Ospedaletto Lodigiano), ma un tastierista-polistrumentista che arricchisse gli arrangiamenti dal vivo non l’abbiamo mai avuto. E la notiziona è che detto tastierista è Fabio “Gagisto” Magistrali, che dopo averci fatto da fonico (e “produttore”, se di “produzione” vogliamo parlare) per cinque dischi, ha deciso di mettersi in gioco come performer.

Poi in teoria dovremmo anche avere le nuove magliette, ma siamo un po’ tirati con i tempi, quindi abbiate pazienza: quando sarà il momento pubblicheremo foto e tutto.

Corriamo a fare le prove.

Stasera che sera

…al Tago Mago di Marina di Massa c’è la quinta edizione del Tagofest, il festival popolato di gruppi che non vanno ai reality e difficilmente si pettinano bene, e noi avremo l’onore di aprirlo in combinazione con i Camillas. Quindi X-Mary + Camillas = X-Marillas, stasera dalle 23.00 al Tago Mago. Il resto del programma, che è ricchissimo, lo trovate qui.

(E i Camillas hanno finalmente pubblicato il loro album!)

Post-tago II

Il bello del Tagofest è che ci si ritrova praticamente tutti: c’erano metà dei nostri tanti co-produttori, un sacco di colleghi musicanti, cibo, bevande e gente simpatica in genere. Poi si sente l’aria di mare, si sta all’aperto e non ci si rincoglionisce come in quei carrozzoni stressanti tipo MEI. Tutto è filato liscio, esclusi i venti minuti thriller in cui, causa qui pro quo sugli orari, abbiamo aspettato che Atros (ormai stabile nel ruolo di controfigura bassistica) e Gateaux tornassero dal mare: dovevamo suonare di lì a poco. Per fortuna ce l’hanno fatta, malgrado la sabbia e il sale.

Un parzialissimo resoconto fotografico di com’è stato lo trovate, al solito, qui.

La scaletta del Tagofest: venite!

VENERDI’ dalle 22
Bob Corn & The Outsiders
Plasma Expander
Ultraviolet Makes Me Sick
Bachi da Pietra

SABATO dalle 14.30
14.30-15.00 Movie Star Junkies
15.00-15.30 Andrea Rottin
15.30-16.00 Tapso II
16.00-16.30 Quit Classic Music w/ Renato Ciunfrini
16.30-17.00 Zabrisky
17.00-17.30 Pss Pss Pss
17.30-18.00 Overmood
18.00-18.40 Satantango
18.40-19.10 Tanake
19.10-19.50 X-Marillas
19.50-20.20 Chewingum
20.20-20.50 War Is Terror
20.50-21.30 Sex Offenders Seek Salvation
21.30-22.00 Sil Muir
22.00-22.30 Sparkle In Grey
22.30-xxxx  ?Alos
djset: LegoMyEgo

DOMENICA dalle 14.30
14.30-15.00 Eat The Rabbit
15.00-15.40 Flap
15.40-16.10 My dear Killer
16.10-16.40 Butcher Mind Collapse
16.40-17.20 Phidge
17.20-17.40 Spiral
17.40-18.10 Evolution So Far
18.10-18.50 Lucertolas
18.50-19.20 Airchamber3
19.20-19.50 Hiroshima Rocks Around
19.50-20.20 Amavo
20.20-20.50 R.U.N.I.
20.50-21.20 Olyvetty
21.20-21.50 Vonneumann
21.50-22.20 Logoplasm & AAL
22.20-23.00 Satan Is My Brother
23.00-xxxx Zen Circus
djset: Onga/Boring Machines