Ecco noi per esempio

Senigallia, Agazzano. Da qui a fine 2009 si prosegue sempre col contagocce, cioè a meno di sorprese non più di due-tre concerti al mese. Agli sgoccioli sono anche le copie di Tutto Bano (non sappiamo quante ne abbiano ancora i distributori, ma al nostro banchetto ne avanza giusto una dozzina, quindi se lo volete sbrigatevi a comprarlo, perché non è detto che lo ristampiamo) e soprattutto le magliette: ce ne restano, per la precizione, quattro, tre L da uomo e una XS da donna, colori arancione e rosso. Uomo avvisato eccetera, anche perché se ne faremo di nuove è molto probabile che cambieremo i colori.Prossimo appuntamento: 3 ottobre, al KO di Rivolta d’Adda per una nuova congiunzione astrale x-marillas.

PS
La nuova immagine nella testata qui sopra è una foto di Matteo Cavalleri, che dopo il Creature ci ha immortalati anche alla Festa Democratica di Lodi. Grazie Matteo!

Annunci

All’armi, anzi agli strumenti

Settimana intensa dopo dieci giorni spesi a sonnecchiare: domani torniamo in cascina a continuare certe registrazioni iniziate la scorsa primavera. Ci stiamo armando soprattutto di tastiere. I pezzi da completare sono 15 ma non è detto che tutti giungano a destinazione sul nostro prossimo disco che per il momento si intitola “Tutto Bano”. (Fra l’altro, ci sono anche tre scarti de “X-Mary al circo” che attendono di essere mixati e dati in pasto al pubblico).

Le registrazioni proseguono fino a venerdì pomeriggio, dopodiché facciamo armi e bagagli e ci trasferiamo in quel di Lodi, dove parteciperemo alla festa di Halloween organizzata dai benemeriti del CLAM e di Rebel Kid. Domani pubblico il manifesto con i dettagli. Sì, domani, perché ora vi vorrei deliziare con un assaggio delle nostre meravigliose MAGLIETTE (in vendita venerdì sera!), con un indossatore d’eccezione:

Lune-d

Ovvero, l’immancabile post post-concerto, però speciale, perché suonare allo United Club è sempre un piacere immenso: il locale è bello e ben gestito da gente simpatica e disponibile, ci si diverte sempre e si torna a casa contenti. Se poi la serata finisce con la gente che balla in piedi sul bancone al ritmo di Scatman e The Summer is Magic il gioco è fatto. Quindi grazie a Fabio e a tutta la crew, di tutto, davvero, anche per averci sopportati nei momenti di troppa frenesia (e scusate per la palla di specchi…).

Grazie anche agli amici del fan club di Biella che ci hanno regalato il libro degli inni dei Testimoni di Geova, ne faremo buon uso.

Poi: ricordate che abbiamo le MAGLIETTE, in tre colori e cinque taglie, costano dieci euro cadauna, appena c’è tempo metto una bella foto così le vedete. Comunque è cotone fruit of the loom di alta qualità e la stampa con la zebra a pagamento è venuta benissimo. Siate alla moda.

Poi poi: sembra che non c’entri ma c’entra: qui una selezione di filmati dall’ultimo concerto degli Stupid Family, al Quentin di Lodi, ottobre 2005. Li sta caricando Lepo da Londra, pian piano li metterà su tutti perciò tenete d’occhio la pagina.

Noi ci risentiamo il 31