Un po’ di foto a caso dall’ultimo giro di concerti

Questa presentazione richiede JavaScript.

Di ritorno

La premessa è che cercheremo di usare un po’ più spesso questo sito/blog. Ci siamo impigriti e lasciati sedurre dalla velocità e dagli automatismi di Facebook, e questo non è bello – specie da quando Facebook chiede soldi in cambio della garanzia che tutti i tuoi “apprezzatori” leggano quello che scrivi. Quindi, due parole sull’ultimo minitour le scriviamo qui, non là.

Intanto è andato tutto bene, i concerti, le trasferte, il caldo, il freddo la pioggia. Grazie a Lele Smartz & soci che ci hanno aperto le porte della Cantina, grazie a chi ha avvertito che intorno era pieno di posti di blocco; grazie a Corrado e allo staff di Skin Fantasies che ci hanno custodito parte della strumentazione prima che partissimo a Venezia; grazie a Diego, Francesca, Capitan Harlock e la banda del Morion, che ci hanno aiutato ad asciugarci (con la stufetta e con le felpe) dopo la traversata lagunare sotto un acquazzone allucinante – grazie anche a Andrea che ci ha portato una tuta in più, sempre per non morire di umido; grazie ai ragazzi del Bruno per l’accoglienza e l’ospitalità, e speriamo che non passino altri cinque anni prima di tornare.

Più di tutti dobbiamo ringraziare Paolo che ci ha scarrozzati in giro e sopportati nelle situazioni più grottesche.

Domani Halloween, poi se tutto va come vorremmo sarà un inverno discograficamente scoppiettante.

Meteo

Non vi parlerò del concerto di ieri sera per il semplice fatto che non abbiamo suonato: nel bel mezzo dell’esibizione degli Hell Demonio è arrivata una specie di terrificante tromba d’aria (forse era il Demonio, quello vero) che ha spazzato via tutto. Dispiace perché i ragazzi di Bergamo avevano organizzato davvero una bella cosa, nel parco, nel verde, con un bel palco, la birra i cocktail e la pizza, e il cattivo tempo ha rovinato non tutto ma molto, con un temporale da tropico, scoppiato in meno di dieci secondi quando nessuno ci stava più pensando malgrado il cielo grigio del pomeriggio.

Noi intanto guardiamo al futuro: la prossima settimana, al Tago Mago di Marina di Massa c’è il Tago Fest.