Una cosa che c’entra molto, e una poco:

– Suoniamo dal vivo: il 31 marzo, alla Stecca degli Artigiani. È il recupero del mancato concerto ai primi di marzo.

– Il Nazareno ha perfezionato la forma con cui si presenterà al pubblico: due chitarre, basso, drum machine, sassofono, più cazzate varie ed eventuali. Probabilmente ci saranno anche videoproiezioni e light show da fricchettoni. Imperdibile, domani sera allo United Club di Torino.

6 pensieri riguardo “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...