In una manciata di sessioni di registrazione, dall’agosto 2004 all’altro ieri, il Nazareno ha prodotto 8-9 ore di quella che con un po’ di fantasia si può definire musica. Ora sta iniziando ad ascoltare tutta questa messe di improvvisazione pedante, buzzurra e sopra le righe per scegliere i pezzi da inserire nel doppio album (un concept sulle religioni monoteistiche) che lo consacrerà come la next big thing del doom agnostico.

Amen.

Annunci

One thought on “

  1. Il disco parla chiaro!
    nulla è lasciato all’improvvisazione…
    forme intuitive di virtuosismo cerebrale.
    La nuova rivelazione???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...